Cinecittà World

L’elemento tematico dominante dell’intero parco è, ovviamente, il cinema e la televisione. Aperto il 24 luglio 2014 , il Parco sorge sui terreni dei vecchi studi cinematografici Dinocittà, realizzati negli anni sessanta da Dino De Laurentiis, di cui sono presenti i teatri di posa e alcuni edifici riconvertiti per ospitare show e attrazioni al coperto. Nel corso degli anni, il parco si è evoluto ed è diventato un parco a tema molto più ampio, con moltissime attività divertenti per famiglie.

Ad agosto siamo andati ad esplorare questo parco…

Il parco è diviso in 5 aeree tematiche, per un totale di 30 attrazioni e 6 spettacoli. Le aree sono Sognolabio, Far West, Spaceland, Adventure Land, ROMA, Cinecittà World.

Neanche entrati, Greta si mette subito in costume per correre dentro le grandi “fontane danzanti” sulla via principale. Dopo una piacevole rinfrescata, ci si tuffa direttamente nella nuova piscina, appena inaugurata per l’estate 2017. Si trova dentro l’area SOGNOLABIO ed è un’area appositamente realizzata per l’estate con una enorme “cinepiscina”, una piscina (con acqua dai 15 cm al metro di  profondità), con davanti un mega schermo che proietta scene famose del repertorio cinematografico. Ci sono giochi d’acqua e tutto intorno all’area piscina ci sono lettini ed ombrelloni, spogliatoi, bagni, armadietti e bar caffetteria.

Mia figlia entra subito in acqua e non senza difficoltà e rimostranze da parte sua riesco a farla uscire dopo un’ora! Intorno alla piscina ci sono 3 attrazioni, tutte adatte ai bambini: ovviamente le proviamo tutte! Le tazze, il salterello, le bici volanti.

Non proviamo tutte le attrazioni dato che alcune sono per ragazzi grandi con un altezza superiore ai 130-140 cm. Dell’area CINECITTÀ WORLD, per esempio, Greta prova solo “velocità luce”, macchinine che camminano su un breve percorso.

Cinecittà world

Cinecittà World – attrazioni

Dell’area ROMA, Greta e il papà si lanciano su Aktium, un grande vascello che affronta le rapide (occhio che ci si bagna!!!).

Dell’area SPACELAND, Greta si gode “pompieri” (si nota l’attrazione per i giochi dove ci si bagna sempre???!).

In ADVENTURE LAND, ci sono dinosauri ed elefanti che svettano dal nulla… Si può volare su aviator per avvistarli da lontano, ovvero salire su piccoli aeroplani colorati che girano, alzandosi in volo e abbassandosi, al comando dei loro piloti. Da provare, sempre in quest’area, il giocArena, una enorme playground multilivello, senza limiti di tempo di utilizzo, pensato per il divertimento dei bambini e dei ragazzi fino ad 150cm di altezza (noi per motivi di tempo non lo abbiamo fatto ma sono certa che Greta avrebbe apprezzato).

L’area che ci è piaciuta di più è stata FAR WEST, secondo me la più bella come ambientazione e ricostruzione scenografica di un villaggio di frontiera che come attrazioni presenti. Infatti in questa area proviamo praticamente tutte le attrazioni, alcune anche due volte… Cominciamo da acqua rodeo, dove si naviga su grandi gommoni, poi Rodeo, le mitiche ed entusiasmanti macchine a scontro (la mia attrazione preferita di sempre! Le ho fatte anche da sola, sfidando marito e figlia!!    :-D), poi siamo passati a Horror House, dove si entra in gruppo, al buio e si fanno incontri… davvero spaventosi!!! (occhio alle persone impressionabili, mia figlia è andata tranquilla però a volte lo spavento c’è!!).

Cinecittà World

cinecittà world – attrazioni

Poi Greta si è messa alla prova con il labirinto: ha indossato il visore, afferrato le sue armi e si è immersa in un mondo fantastico in cui realtà e virtuale si uniscono per creare un’esperienza immersiva unica nel suo genere! Per rilassarsi dopo tutta questa adrenalina, un tranquillo giretto su Il treno del West.

Alla fine, prima di uscire, lo spettacolo di magia Magic Show divertente e stupefacente della durata di 10 minuti. A fine spettacolo è possibile acquistare i giochi magici per diventare un esperto prestigiatore! Bambini ed adulti tutti a bocca aperta!

Cinecittà world è un parco per tutta la famiglia e per tutte le stagioni… aspettando Halloween, Natale e la grande festa di Capodanno al parco….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *