cchiesa_28

Lisbona per famiglie: 5 attività per divertirsi tutti insieme

Lisbona è decisamente una città amica della famiglia e dei bambini. Ci sono moltissime attività che piaceranno ai bambini. Durante la nostra vacanza a gennaio scorso, ne abbiamo trovate 5 particolarmente attraenti e divertenti per la nostra bimba di 4 anni (e anche per noi!!!).

Prima di descriverle, può essere utile condividere qualche informazione pratica sulla capitale del Portogallo.

La prima cosa da sapere è che in molti musei, siti turistici come per esempio il castello di Sao Jorge e anche sui trasporti, i bambini non pagano. Biglietto a tariffa ridotta invece per l’Oceanario e il Museo della Scienza.

Per quanto riguarda i ristoranti, non ci sono problemi, perché tutti accolgono i bambini senza problemi (anche se non abbiamo mai notato il “baby menu“). Si mangia carne, pesce, patate e verdure varie. Anche la pizza si trova facilmente.

Passeggino: può essere portato ovunque senza particolari problemi, perfino sulle funicolari e sullo stretto e pienissimo tram 28 (noi lo abbiamo chiuso per non occupare troppo spazio), però è bene sapere che Lisbona, come Roma, è costruita su sette colli e ha i sampietrini, quindi siate preparati a spingere il passeggino su salite molto ripide! ;-)

Ecco dunque le 5 attività da fare insieme ai vostri bambini a Lisbona:

1. Oceanario:  al primo posto c’è sicuramente questo, il secondo acquario più grande d’Europa, dedicato alla vita negli Oceani e che raccoglie 8000 specie marine. Si trova nella parte “nuova” di Lisbona, ristrutturata dopo l’esposizione universale del 1998 ed è facilmente raggiungibile con la metropolitana, linea rossa (la stessa che porta in aeroporto).

oceanario

oceanario

Appena si entra c’è un vasca centrale, rotonda, enorme dove convivono squali toro, enormi mante, pesce palla e un (bruttissimo) pesce luna… Nelle sale laterali la vita dei 4 Oceani (Atlantico Settentrionale, Pacifico, Antartide e Indiano tropicale).

E’ un tripudio di meduse, pesci pagliaccio (sì, sì, proprio Nemo), polipi, simpaticissime e dolcissime lontre marine, cavallucci marini, stelle di mare, pinguini.

Considerate che occorrono almeno un due ore / due ore e mezza per vedere tutto. All’interno c’è anche un ristorante.

2.  Tram 28 e le Funicolari l’attrazione turistica più famosa di Lisbona. Tram e funicolari si inerpicano su per le vie strettissime. Mia figlia ricorda ancora oggi il mitico “tramvetto” (come lo ha ribattezzato). Il più divertente di questi è il famosissimo tram n. 28 che sale e scende per i colli di Lisbona, arrivando fino al Castello, alla Cattedrale e dall’altra parte alla Basilica di Estrela. Il percorso che fa è davvero suggestivo. Abbiamo preso anche le funicolari che dalla città bassa salgono sui vari colli, un tragitto breve ma tutto in ripida salita in mezzo a case e negozi!

3. Parco giochi Estrela. Il Parco giochi si trova alla fine del percorso turistico del tram 28, di fronte alla Basilica di Estrela. E’ un parco giochi immerso in un parco pubblico cittadino con laghetti, sentieri, panchine per un po’ di relax. I giochi sono a tema “animali”, lo scivolo una enorme giraffa oppure un colorato leone.

Di fronte all’area giochi – tutta recintata e con le panchine all’interno – si trova un bagno esclusivamente per bambini (!), con sanitari di 3 differenti altezze a seconda dell’età dell’utilizzatore (roba da fantascienza!!!).

parco giochi

parco giochi Estrela

4. Castello di S. Jorge.  A chi non piacciono i castelli???

Principesse, draghi, cavalieri dall’armatura scintillante, esploratori di tesori nascosti, fanno parte dell’immaginario collettivo di tutti noi, non solo dei bambini. 

Situato sulla collina più alta di tutta la città, oltre ad offrire una vista mozzafiato sulla città, il Castello di S. Jorge non delude le aspettative. Torrioni da scalare, cannoni da cavalcare, il giardino con pavoni che mostrano la coda…

5. Museo della Scienza: l’ultimo ma non per importanza, un altro Museo. Forse poco conosciuto dai turisti ma che merita sicuramente una visita. E’ un museo veramente molto bello, organizzato benissimo, molto educativo che trasforma la scienza in un’attività divertente!

Noto anche come PAVILHÃO DO CONHECIMENTO – CIENCIA VIVA, il museo della scienza viva è un museo bellissimo, tutto interattivo e tutto a misura di bambino. Si trova a pochi passi dall’Oceanario.

Nella prima sala  ci sono tutti esperimenti sulla percezione ottica e sulla visione. Si può toccare tutto e provare tutto e ci sono delle gentilissime (e pazienti!) assistenti che in inglese ci spiegano come provare le varie “macchine”… l’arpa digitale che suona senza corde ma con i sensori, specchi magici…Si può perfino pedalare su una bicicletta sospesa nel vuoto! Finalmente Greta può toccare tutto senza problemi! 

Arriviamo poi al padiglione per bambini, sì sì proprio per loro… Un vero e proprio cantiere edile dove i bambini possono costruire la casa con mattoni, caricarli sulla gru, usare la carrucola, il carrello sui binari e la sbarra. Poi la macchina dalla ruote quadrate, i lego, il forziere del tesoro, la camminata come se fossimo sulla luna…

museo della scienza

cantiere edile

La sala successiva è per bambini/ragazzi più grandi con attività sul cibo e l’educazione alimentare, il salto della corda…

Di certo a Lisbona non vi annoierete, il divertimento è assicurato per voi e i vostri bambini.

[Questo post partecipa al concorso “vinci una vacanza in famiglia di HomeAway”]