MagicLand è un parco divertimenti per tutta la famiglia.

 

Tra i diversi parchi divertimento presenti della zona di Roma (Cinecittà World, Luneur Park, Zoomarine, Roma World) ci mancava da visitare solo MagicLand Valmontone. Così in un caldo pomeriggio di agosto abbiamo deciso di andare ad esplorare il parco divertimento a 40 minuti da Roma.

Dalla fine del 2018 il parco MagicLand è stato totalmente ridisegnato, elimando la tematizzazione Winx e diventando un parco adatto a tutta la famiglia, dai più piccolini agli adulti.

Diciamo subito che il Parco ci è piaciuto molto, attrazioni molto carine e divertenti per tutti i livelli di coraggio 😅

IL PARCO

Il parco ha ampi viali ombreggiati, tanti bar con divertenti granite, panchine, prati dove potersi sedersi, postazioni phon per asciugarsi, tantissimi bagni sempre puliti e punti ristoro.

Riguardo le disposizioni per il contenimento del contagio del Covid-19, il Parco segue scrupolosamente le indicazioni: la mascherina va sempre indossata sulle attrazioni e in fila prima di salire, ci sono igienizzanti mani all’entrata di ogni attrazione. Da segnalare anche che alcune attrazioni sono al momento chiuse per misure anti-Covid (piccolo e gran Teatro per esempio, e il parco giochi interni all’Area Tonga e Maison Houdini). Tutto assolutamente in sicurezza.

L’AREATONGA E LE MONTAGNE RUSSE

MagicLand Valmontone

Ingresso Area Tonga

Mia figlia ha fatto quasi tutte le attrazioni dell’area Tonga –  l’area dedicata ai più piccoli – a volte da sola (come sull’Esplorabruco oppure Safari), altre con me (Pilastro Magico) e altre con il papà (Ping il ragno) e altre ancora tutti insieme come il Giranido, una specie di mini ruota panoramica.Continua a leggere

Ha finalmente aperto RomaWorld, il parco a tema antica Roma per famiglie

Da sabato 11 luglio il numero dei parchi divertimenti a Roma è aumentato. Si è aggiunto anche RomaWorld, un parco tematico che nasce sotto l’ala di Cinecittà World.

Abbiamo già visto visitato varie volte  il parco Cinecittà World, con l’inaugurazione del Regno del Ghiaccio o con l’ambientazione Halloween ma questa volta non si tratta soltanto di una nuova area del parco ma di un vero e proprio parco diverso, tutto a tema antica Roma.

I due parchi condividono non solo la proprietà ma anche il parcheggio. Unica entrata per il parcheggio ma entrata differente per i due parchi, a sinistra si entra a CinecittàWorld e a destra si trova il portale di ingresso a RomaWorld sorvegliato da antichi soldati romani.

Che cosa è RomaWorld

RomaWorld è un parco tematico, un parco interamente dedicato all’antica Roma. Per descriverlo al meglio possiamo usare le parole di Stefano Cigarini, amministratore delegato del Parco, che, durante l’inaugurazione del parco, sabato 11 luglio 2020, ha detto

RomaWorld è una parco a tema che si estende per una superficie di 5000 mq. Non troverete giostre o attrazioni ma esperienze di 2000 anni fa.

All’interno del parco si possono fare una decina di attività, per tutta la famiglia. Vediamole nel dettaglio.

Cosa posso fare a RomaWorld

Entrando dal portale si accede subito ad una grande piazza contornata da boschi di sugherete. Nella piazza le vestali accendono il braciere dando il via alla giornata di attività.

RomaWorld

RomaWorld

Arrivano i legionari di ritorno da qualche campagna di conquista e portano gli schiavi in gabbia. Uno di loro è messo in vendita a chi offre di più  (mia figlia ha offerto ben 35 sesterzi!!) sulla piazza brulicante del MERCATO.Continua a leggere

Libro Mary si veste come le pare

Io non indosso abiti da uomo,

io indosso semplicemente i MIEI abiti

 

Mary si veste come le pare” è un piccolo e prezioso libro per bambini, semplicemente fantastico. Breve ma molto intenso nel messaggio che trasmette.

Il coraggio di pensare ed agire sempre con la propria testa, sin da bambini. Il coraggio di lottare per la libertà, contro i pregiudizi e gli stereotipi.

 

E’ la storia di Mary una bambina che è vissuta tanto tempo fa, in un’epoca in cui alle bambine non era permesso indossare i pantaloni.

Potevano indossare solo abiti scomodissimi, pesanti e caldi “tipo non-posso-respirare-bene“, stretti e rigidi “tipo non-mi-posso-piegare-come-vorrei“. Pensate che scomodità, per le bambine, andare a scuola vestite in quel modo!

“E’ sempre stato coì e sempre sarà così, dicevano gli adulti.

E tutti la pensavano alla stessa maniera”

Tutti, tranne Mary.

Lei non era d’accordo.

Aveva un’idea che le ronzava per la testa.

Un’idea audace!

Mary si veste come gli pare

Idea Audace

 

Indossò un paio di pantaloni e corse a farsi vedere da tutti. Ovviamente tutti, adulti e bambini, non la presero bene, la guardarono sconvolti e le dissero “Ti pentirai della tua scelta Mary Walker!” ma lei, ostinata e convinta rispose “No, Mai!“.Continua a leggere

Digital Circus a Roma

Siamo andati al Digital Circus a Roma, il primo circo digitale al mondo dove la luce fa spettacolo. Un circo per tutta la famiglia.

Avevamo già portato la bimba al circo (leggi qui la prima esperienza di Greta al circo) ma questo qui è diverso, ci attirava molto.

Cosa è Digital Circus.

Mi piace definirla una nuova esperienza di circo dove la protagonista (nonchè voce narrante dello spettacolo) è la luce. Una luce che gioca con il pubblico, attrae, seduce e sicuramente coinvolge gli spettatori. Luci coloratissime, 40 laser, proiezioni 3D in uno scenario immersivo a 360°.

Il Digital Circus è un’esperienza per tutta la famiglia. I bambini saranno coinvolti dai giochi di luce, dal simpatico clown “luminoso” e dagli spettacoli entusiasmanti.

Cosa c’è al Digital Circus.

Al Digital Circus ci sono 9 artisti (giocolieri, acrobati, clown) in scena che danno vita a diversi numeri dove la luce è protagonista. Ogni artista indossa particolari abiti illuminati e lo spettacolo è al buio.

Oltre all’artista in scena ci sono i laser che “ballano” ed accompagnano l’artista nel suo numero.

Digital Circus a Roma

Non può mancare il “clown” anche se è un clown un po’ particolare. Ha addosso lucine luminose e coinvolge e anima gli spettatori con un numero sulla base di “We will rock you” dei Queen. Nota di merito solo per la scelta musicale (10+). 😀Continua a leggere

Halloween a Cinecittà World

 Si è ufficialmente aperta la stagione di Halloween a Cinecittà World: un mese da brividi, ricchissimo di eventi.

 

Scheletri, zombie, vampiri e fantasmi fino al 3 novembre al parco del Cinema e della TV di Roma tutto si veste di arancione e si trasforma con zucche e pannocchie, covoni di fieno, ragnatele e numerose novità a tema.

Anche questo anno siamo stati invitati all’inaugurazione della stagione di Halloween a Cinecittà World. Il Parco, come lo scorso anno, dedica il mese di ottobre tutto ad Halloween con attrazioni a tema ed eventi speciali (puoi leggere qui la nostra esperienza per Halloween 2018).

Quest’anno il parco è dedicato tutto al videogioco di Assassin’S Creed i cui personaggi si aggirano nel parco….

Halloween a Cineittà World

Per tutto il mese di Ottobre, sono 8 le attrazioni del Parco Cinecittà World che sono state trasformate a tema.

A cominciare da Inferno, il roller coaster che si tinge dark con temi danteschi.

Inferno è un’attrazione che ancora non avevamo provato e questa volta non ci è sfuggito… Devo dire che siamo entrati senza sapere bene cosa ci aspettasse… Si sale su un vagoncino e si corre su un percorso tipo montagne russe tutto completamente al buio con qualche sorpresa… (non vi svelo nulla, dovete provarlo): mia figlia entusiasta lo voleva rifare subito….

Se ci sono le ambientazioni dantesche io non posso confermarvelo, sono stata sempre ad occhi chiusi per la paura! 😀

Nell’area Far West ci sono due attrazioni decisamente horror:  Assassin’s Creed e l’Horror House ancora più arricchita di effetti speciali e ambientazioni da paura (c’è anche l’antro di Lord Voldemort).Continua a leggere