MakerFaire con i bambini: l’Areakids nel padiglione 7.

La sesta edizione di Maker FaireEuropean Edition si è svolta a Roma il secondo fine settimana di ottobre. Alla nostra terza esperienza, anche quest’anno non siamo mancati, dedicando ben 6 ore al solo padiglione 7: Drone, Kids and Educational.

Quest’anno Greta non si è risparmiata, ha voluto e potuto provare di tutto e di più.

Iniziamo con lo stand Ferrovie dello Stato dove si vede proiettata sullo schermo e deve acchiappare le sfere volanti, poi si mette al comando di un tablet per pilotare macchinine spaziali che cercano di recuperare le stelle e portarle alla base attraverso semplici comandi di programmazione (avanti, indietro, rotazione).

MakerFaire 2018

Makerfaire – Padiglione 7

Poi è il turno del primo laboratorio organizzato da Boboto, che propone un laboratorio diviso in due parti: prima un lavoro sui cinque sensi e poi, sempre sul tema, un percorso con un robottino da programmare con semplici comandi da inserire su una consolle in legno. Il laboratorio dura un’ora e mezza ed è stato molto divertente (laboratorio da prenotare sul posto).

MakerFaire 2018

Laboratorio Bonoto – MakerFaire 2018

E’ finalmente il nostro turno di entrare nell’area Open Lab, una serie di “giochi” a tema programmazione e robotica della durata di un’ora in cui si entra solo su prenotazione a gruppi di 20/24 persone. I bambini entrano in un’ampia sala, da soli, senza genitori, e giocano con diverse attività, in gruppo alla presenza di animatori che spiegano ai bambini cosa fare e come si gioca. Continua a leggere

Maker Faire con i bambini. Giocando s’impara!

CHE COSA E’ Maker Faire

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese.  E’ una manifestazione capace di stimolare e mettere in mostra l’inventiva, unisce momenti di spettacolo e interazione con un ricco calendario di workshop e seminari pensati per tutte le fasce di età.

Lo scorso anno avevamo partecipato alla 4° edizione e Greta aveva costruito razzi di carta, consolle con la carta argentata e molto altro… così quest’anno abbiamo deciso, su insistenza soprattutto di mio marito, appassionato del settore, di ripetere l’esperienza.

La 5° edizione si è svolta dal 1 al 3 dicembre alla Fiera di Roma. Ampliata rispetto allo scorso anno e migliorata moltissimo dal punto di vista della fruizione degli spazi espositivi, era allestita in 5 padiglioni, ognuno dei quali dedicato ad un settore specifico, e uno – il 4 – tutto dedicato ai bambini!

Siamo entrati dall’ingresso Nord e ci siamo diretti subito al padiglione 9 dove abbiamo visto le nuove tipologie di coltivazione innovative, gli orti verticali che consentono di coltivare le verdure direttamente sul terrazzo di casa propria, abbiamo visitato il nuovo treno rock di Trenitalia e visitato il pulman della Marina Militare. Continua a leggere