eur parco avventura

EurPark – il parco avventura a Roma

EURPARK AVVENTURA propone diversi percorsi adatti ad adulti e bambini. Sono percorsi sospesi composti di funi di acciaio e parti in legno che si alzano sugli alberi: ci sono passerelle sospese, tronchi oscillanti, reti da arrampicata.

Ci ho portato la mia bimba (quasi 6enne) lo scorso agosto. Appena entrati i bambini ricevono il caschetto protettivo e l’imbracatura con i moschettoni per fare i percorsi in sicurezza. Volendo si possono acquistare alla cassa i guantini protettivi per le mani (che possono arrossarsi sfregando i cavi e funi di acciaio durante il percorso).

Ci sono diversi percorsi per bambini: il giallo, blu, grigio e arancio e rosso che sono via via più impegnativi e con più attrazioni.

Greta ha provato il percorso giallo, arancione e grigio anche se con qualche difficoltà e timore, non ha voluto provare quello rosso perchè le sembrava veramente troppo difficile. Continua a leggere

Il nuovo Luneur Park – ritorno all’infanzia

Un sabato di fine estate abbiamo finalmente portato Greta al nuovo Luneur Park. Se abbiamo aspettato tanto a portarla è sicuramente colpa mia: per me quel luogo è pieno di ricordi di bambina, di risate di adolescente e di emozioni di ragazza che ci andava con il fidanzatino.

Vederlo chiuso e in abbondono per anni è stato come buttar via una parte della mia infanzia, l’emozione di quando finalmente i miei genitori decidevano di accontentarci e di portarci “alle giostre“.

Ora che ha riaperto ho tardato a tornarci perchè avevo paura di trovarmi in un luogo “altro”, completamente diverso da quello che era. In effetti, il parco è diverso da quello che era, le attrazioni sono tutte per bambini piccoli (niente Rotor, nave pirata, tagatà o labirinto fantasma per chi se li ricorda bene) però devo dire che la ristrutturazione completa (o quasi) è venuta bene, ha valorizzato gli spazi presenti con nuove attrazioni, tutte divertenti e sicure.
Continua a leggere

Babbo Natale a Lunghezza

Castello di Babbo Natale Lunghezza

Il Castello di Lunghezza dopo aver accolto la magia de il Fantastico Mondo del Fantastico (ancora visitabile tutte le domeniche di ottobre), dal 18 novembre si trasformerà in un magnifico villaggio natalizio dove il bianco sarà il colore predominante. Un fantastico viaggio nel mondo di Babbo Natale.

Nell’incantato regno del Natale ci saranno spettacoli, attrazioni, balli, musica, incontri fantastici: elfi folletti, fate e magiche presenze che faranno divertire tutti, grandi e piccini.

Ovviamente non potrà mancare lui, il personaggio più importante di tutti, Babbo Natale che accoglierà i bambini nel suo fantastico Castello.

Nel giardino del Castello troveremo un albero di Natale gigantesco che darà il benvenuto a tutti appena entrati,  l’allegro ufficio postale dove i bambini potranno scrivere la lettera a Babbo Natale che la riceverà subito direttamente nella sua stanza, la pista da ballo per il gran ballo delle principesse, la casa del cioccolato con gli elfi pasticceri, il palco con gli spettacoli dove il Genio di Natale intratterrà tutti con spettacoli divertenti e molto altro ancora. Continua a leggere

Una giornata “Fantastica”

E’ tempo di gite domenicali per stare tutti insieme in famiglia nelle belle giornate ancora calde. Se avete voglia di un bellissimo posto, dove si incontrano fantasia, follia ed immaginazione in uno scenario fatato, il Fantastico Mondo del Fantastico è quello che fa per voi.  

Mettete un Castello mediovale (il Castello di Lunghezza nella zona est di Roma), conservato in modo ottimale dove ballano le principesse, un bel giardino ombreggiato tutto intorno dove si sifdano a duello i supereroi e si incontrano tantissimi altri personaggi e il divertimento è assicurato.

Il Fantastico Mondo del Fantastico è una manifestazione per famiglie, dedicata alla fantasia e all’immaginario, adatta a bambini e ragazzi.

Arrivando di mattina si viene accolti dalla sfilata di presentazione di tutti i personaggi (ore 10.30): è tutto un susseguirsi di principesse e principi (Biancaneve, Cenerentola, la Bella Addormentata nel Bosco, Belle e la Bestia, Elsa, Anna con Christophe e Hans, Jasmine ed Aladdin e il mitico Genio della Lampada). Arrivano poi gli amati Super eroi, Batman con la batmobile, cat woman e Joker, Zorro a cavallo, Hulk, Merlino, Superman, Thor, per finire poi con l’intramontabile Peter Pan con l’amico/nemico Capitan Uncino, i Puffi e Masha ed Orso. Continua a leggere

Safarinight al Bioparco

Il Bioparco di Roma organizza ogni venerdì dei mesi di luglio e di settembre i Safarinight,  visite guidate al Bioparco in notturna, con turni ogni 15 minuti a partire dalle ore 21.00. Un’ora e mezza in cui famiglie con bambini (dai 4 anni in su è il consiglio scritto sullo sito del Bioparco) possono osservare gli animali in un’atmosfera davvero suggestiva…

Con un po’ di difficoltà per scegliere la data e l’ora, riesco a prenotare il safari solo per l’ultimo venerdì di luglio, dato che tutti gli altri venerdì in cui noi eravamo disponibili, erano tutti esauriti. Per fortuna – il perché lo capirete dopo – ho trovato posto al primo turno, quello delle 21.00. Greta e la sua amichetta del cuore non vedevano l’ora di rivedersi dopo tanti giorni senza scuola e così l’attesa del giorno X è stata caratterizzata dalla costante domanda:

“Mamma, è oggi il giorno del safari di notte con Sara????”

E finalmente il 29 luglio arrivò…  🙂

Continua a leggere